Rimini spaesata

Città senza cuore e senza ingresso, l’ha definita Antonio Marchetti sul Corriere di Rimini di martedì 10 gennaio.
Città che nasconde qualcosa in una notte metaforica «che si contrappone al conformismo mentale del giorno».
Dunque, diamoci da fare per vivere questa notte (metaforica), per farla emergere, per far valere questa “città parallela” e dimenticata (o soffocata dall’imperante livellamento politico-affaristico?).
Come render visibili gli invisibili? Marchetti ha lanciato il sasso. Guardiamo che effetto fa nello stagno.
Antonio Montanari

Rimini spaesataultima modifica: 2006-01-11T16:57:42+01:00da rimino
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento